Skip to main content

A Brescia startup e industrie più vicine con il progetto Isup

 

Formazione e incubazione a sostegno delle startup innovative fornito direttamente dall'associazione industriali, è questo in sintesi il progeggo ISUP nato a Brescia e che rappresenta ulteriore conferma di come i giovani imprenditori guardino con sempre maggiore attenzione agli imprenditori innovativi e come anche a Brescia il gruppo giovani imprenditori sviluppa progetti concreti, così come già successo in altri contesti territoriali, per esempio a Milano dove Assolombarda Giovani imprenditori è molto attiva ed è partner di Startupbusiness e a Monza e Brianza che sta lavorando a un evento specifico.

Qui di seguito la nota diffusa per illustrare il progetto e questo invece il link dove sono disponibili tutte le informazioni.

A gennaio 2013 prenderà il via a Brescia ISUP (Italian Start Up) progetto nato dal Gruppo Giovani Imprenditori dell’Associazione Industriale Bresciana, in collaborazione con Università Impresa. L’iniziativa, fortemente voluto dal presidente dei Giovani Impenditori di AIB Federico Ghidini, nasce con la volontà di favorire il concreto sviluppo di idee imprenditoriali di giovani talenti attraverso un percorso formativo di eccellenza e ha trovato fin dalla sua ideazione il sostegno di molteplici realtà pubbliche e private: Ubi Banco di Brescia, Deloitte, Comune di Brescia, Fondazione Tirandi e Camera di Commercio.

ISUP nasce come un vero e proprio propulsore che da un lato propone un percorso formativo articolato e innovativo  e dall’altro si pone l’obiettivo di mettere in relazione il mondo di Confindustria e i più significativi player di private equity. Il progetto sarà totalmente finanziato dai soggetti promotori in modo da permettere una forte spinta propulsiva all’economia bresciana. Il Master verrà quindi erogato gratuitamente a quei soggetti ritenuti meritevoli che presenteranno delle idee imprenditoriali valide e innovative potranno essere accolti in ISUP.

Il progetto si articolerà in differenti fasi: in primis si trova la selezione delle idee e dei candidati curata da un gruppo di professionisti – fondi d’investimento, società di private equity, business angels e istituti di credito - affiancati dal Gruppo Giovani Imprenditori dell’Associazione Industriale Bresciana e Università Impresa. I progetti più innovativi – con un massimo di quindici – saranno accolti nel progetto ISUP e potranno quindi accedere al percorso formativo a loro dedicato. La sede operativa di Università e Impresa (ISFOR2000) ospiterà quindi l’innovativo Master in Economia e Sviluppo dell’Idea Imprenditoriale, un percorso formativo d’eccellenza curato da un apposito comitato scientifico. Il momento, formativo servirà ai candidati per apprendere tutte le basi e le competenze necessarie all’avvio di un’impresa.

Gli startupper avranno inoltre la possibilità, attraverso le 280 ore d’aula, di elaborare anche il proprio business plan per favorire lo sviluppo delle rispettive idee imprenditoriali.

Contestualmente al master i giovani talenti selezionati potranno partecipare a laboratori e workshop ospitati in uno spazio dedicato “Incubatrice Isup” all’interno dell’Associazione Industriale Bresciana; qui potranno confrontarsi sia con i professionisti coinvolti nell’azione didattica, sia con alcuni giovani imprenditori che acquisiranno il ruolo di tutor, che affiancheranno gli startupper nel perfezionamento dell’idea imprenditoriale. Oltre a ciò Aib offrirà ai giovani talenti un accesso gratuito e illimitato a tutti i servizi abitualmente offerti alle aziende associate.

Concluso il Master e terminata l’attività complementare di laboratorio, il progetto ISUP proseguirà i in AIB, attraverso la progressiva realizzazione delle iniziative imprenditoriali, grazie anche al supporto di giovani imprenditori mentori e al sostegno finanziario di un fondo d’investimento a rotazione creato ad hoc. 

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.